Progetti Infanzia

 

PER IMPARARE FIN DA PICCOLI L’AMORE, IL RISPETTO, LA VALORIZZAZIONE DI SE’ E DEGLI “ALTRI”

 

di Gianfranca Perra

 

La giornata di Festa è iniziata di primo mattino, anche se siamo usciti a piantumare intorno alle dieci.

I bambini erano euforici e impazienti: sono arrivati con gli stivaletti ai piedi e il carico personale di terra, paletta e secchiello; non solo, ognuno con più di una piantina e vari semi da mettere a dimora nel giardino della nostra scuola.

Era un via vai di operai impegnati a fare buche, e maestre in assetto di evento particolare da gestire con cura per dare a tutti i bambini lo spazio di una semina personale e di una collettiva per gli arbusti e i grandi alberi da mettere a dimora: nocciolo, mandorlo, ginestre, mirti ecc.

Vedendo quei visini entusiasti ed emozionati, carichi di voglia di fare mentre spalavano le zolle dure e compatte, stanando i lombrichi assopiti e panciuti, mettendo in fuga le scolopendre impazzite dal trambusto di quella terra rimestata e sbriciolata, serrando per qualche minuto nel palmo della mano un bellissimo scarabeo dai colori fosforescenti, mi sono chiesta: perché questa giornata deve essere un evento e non prassi quotidiana?

Calendario

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

Albo on line

albo on line

Vai all'inizio della pagina