narbolia

  • Concorso "Mena Manca Cossu" - Italia Nostra - Elaborato Scuola secondaria di Narbolia

    Nel corso dell'A.S. 203/2014 la classe seconda E della scuola secondaria di 1° grado di Narbolia ha partecipato al concorso "Mena Manca Cossu" promosso  dalla sezione provinciale di Italia Nostra di Cabras aggiudicandosi il secondo premio. 

    Pubblichiamo il lavoro svolto dai ragazzi e gli attestati di partecipazione.

    Congratulazioni a tutti i ragazzi e i docenti che hanno partecipato.

  • Il territorio

    LETTURA DEL TERRITORIO

    L’Istituto Comprensivo di San Vero Milis è l’unità organizzativa delle scuole statalidell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado situate nei comuni di Milis,Narbolia, San Vero Milis, Tramatza e Zeddiani.

    Si tratta di piccoli centri abitati con una popolazione abbastanza contenuta.

    Milis,abitanti 1704, è un paese posto in una zona pianeggiante e collinare ai piedi delMontiferru, circondata da rigogliosi agrumeti.

    Narbolia,abitanti 1802, si trova fra le pendici meridionali del complesso vulcanico delMontiferru, la penisola del Sinis e la pianura del Campidano.

    San Vero Milis,abitanti 2545, è situato all’estremità settentrionale della pianura del Campidano, ai piedi del massiccio del Montiferru ma con forte proiezione marina.

    Tramatza, piccolo centro abitato a nord di Oristano, da cui dista 15 Km, che comprende990 abitanti.

    Zeddiani,abitanti 1185, si trova nella parte settentrionale del Campidano di Oristano.

    Nella scuola primaria di San Vero frequentano i bambini residenti nel piccolo centroabitato di Bauladu:paese situato nella parte centro-occidentale della provincia diOristano, con una popolazione di 750 abitanti.

     

    Attività produttive

    BauladuIl settore dominante è quello terziario, affiancato da attività di tipo agro-pastorale. La forza lavoro fino a qualche anno fa era costituita prevalentemente dapersone anziane, mentre attualmente si registra anche la presenza di giovani.Negli ultimi anni si è potuto riscontrare anche la presenza di lavoratori dipendentiimpiegati presso pubbliche amministrazioni, nel settore dell’edilizia e in quelloagrituristico.

    Milisl’attività principale è il commercio ambulante (di antica tradizione) che impegnacirca 1/3 della popolazione attiva. Sono sviluppate anche l’agricoltura, la pastorizia esono presenti alcune attività manifatturiere.

    La produzione tipica e prevalente è rappresentata dagli agrumi, coltivati in ca. 24 ha di terreno situato lungo il percorso del Rio Mannu, che attualmente si sta cercando di migliorare mediante l’introduzione di nuove varietà e nuovi impianti e usufruendodell’assistenza qualificata dell’ex Ersat.

    Già esiste una cooperativa agrumicola che dispone, nella zona industriale, di un impiantomoderno e razionale per la lavorazione del prodotto.

     

    Il territorio di Narboliain parte pianeggiante e in parte collinare, si estende fino almare. La sua economia è prevalentemente legata alla pastorizia, ovini e bovini, eall’agricoltura, settori che occupano una percentuale media di popolazione attiva.Il settore agricolo risulta prevalentemente caratterizzato dalla coltura dei cereali, degliortaggi, della vite, dell’olivo, degli agrumi.

    Le attività secondarie, a carattere artigianale, si esplicano prevalentemente nell’edilizia.In questi ultimi anni poi si sta sviluppando in maniera sostenuta l’agriturismo e il Bed andBreakfast. La parte costiera, negli anni ’50, è stata oggetto di un rimboschimento, fattodalla Regione per frenare l’avanzata della sabbia. Nell’attuale pineta si trovano tre campeggi, un campo da golf con, correlato, un albergo a 5 stelle

    San Vero Milisha un territorio ricco e vasto che si estende fino al mare, comprendentele cinque borgate marine di Putzu Idu, Mandriola, Sa Rocca Tunda, Su Pallosu e S’ArenaScoada , le aziende agricole e le case sparse.

    L’attività economica principale è costituita dall’agricoltura, si coltivano i cereali, la vite,gli agrumi, gli ortaggi, le essenze foraggere. Apprezzabile è l’apporto dell’allevamento delbestiame, soprattutto degli ovini ma anche dei suini, mentre quello dei bovini è rappresentato da due importanti aziende. La pesca nella peschiera nello stagno di “IsBenas” e la pesca a mare è praticata da una cooperativa che oltre a essere tra le piùattive in Sardegna è anche particolarmente attenta al rispetto e alla tutela dell’ambientemarino.

    Le attività secondarie, a carattere artigianale, si esplicano prevalentemente nell’edilizia.Sono presenti una vetreria, falegnamerie, una marmeria e due laboratori di profilati dialluminio. Ci sono anche due oleifici, una cantina vitivinicola e una gelateria artigianale.L’artigianato tradizionale dei cestini è quasi scomparso. Sono presenti diversi esercizi commerciali, alcuni dei quali operano soprattutto nel periodo estivo. Nella marina ci sonotre alberghi. In tutto il territorio sono presenti svariate aziende agrituristiche e Bedand Breakfast.

    Tramatza:la maggior parte della popolazione attiva trova occupazione nel settoreterziario. Nel settore agro-pastorale sono presenti dieci aziende, alcune a conduzionefamiliare, altre con dipendenti. Numerosi sono i cittadini emigrati, attualmente circa200, tanto che il paese, ad agosto, dedica loro una festa.

    Si coltivano soprattutto ortaggi (pomodori, carciofi), riso, agrumi; sono presenti viti eulivi. Si allevano essenzialmente ovini. In questi anni si sono costituite alcune piccoleimprese edili, che operano nello stesso paese e nella zona circostante.

    Oggi alcuni cittadini hanno trovato occupazione nei due distributori ESSO situati nella SS. 131, altri nell’attività commerciale di mobili, anch’essa nella SS.131.

     

    A Zeddianil’attività economica principale è costituita dall’agricoltura, le impreseagricole si sono specializzate in colture come il riso e gli ortaggi, con notevole utilizzo diserre, inoltre si coltivano l’olivo e la vite. Viene praticato anche l’allevamento di ovini esuini. Sono presenti piccole imprese commerciali ed artigianali di edilizia, di tessitura, diproduzioni agro alimentari e vinicola, un agriturismo e un Bed and Breakfast. Nella zonaartigianale si sono insediate diverse attività produttive.

    Nei sei comuni sono presenti diversi servizi rivolti ai cittadini, quali sociali, culturali,socio-ricreativi, sportivi, sanitari; associazioni e/o gruppi dediti al volontariato e aiservizi sociali.

  • Progetto di educazione alla lettura “Un libro per amico” classe 4^E primaria Narbolia

    Nel corso dell'anno scolastico 2014/2015 gli alunni della classe 4^E della scuola primaria di Narbolia hanno partecipato al progetto di educazione alla lettura “Un libro per amico” classe 4^E primaria Narbolia. In allegato il prodotto finale del progetto.

  • Scuola Primaria di Narbolia

    La scuola primaria di Narbolia si trova in via Umberto 130, Tel. 0783 57176 . (consulta la mappa)

    La scuola è aperta per le attività didattiche dal 15 settembre 2014 al 10 giugno 2015 dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30. L’ingresso è previsto dalle 8.25 mentre la ricreazione avviene dalle 10.20 alle 10.40. Dalle 14.30 alle 17.00 sono previste le attività extracurriculari.

    I locali della scuola sono costituiti da 5 aule didattiche, aula di informatica Ultra-sensoriale, aula per l’accoglienza e il recupero/sostegno, locale adibito a palestra, sala docenti adibita a biblioteca, bidelleria, corridoi, servizi igienici.  

    Prestano il loro servizio nella scuola 9 docenti e 1 collaboratore scolastico.

    Frequentano la scuola 67 alunni suddivisi in 5 classi.

    I progetti previsti per il corrente anno scolastico sono:

    • “Un libro per amico” 
    • “Is zonas de is arenas e s’amicizia” 
    • “ Continuità e orientamento” 

    I viaggi di istruzione previsti per il corrente anno scolastico sono:

    • Continuità e orientamento

     

  • Scuola Secondaria di I grado di Narbolia

    La scuola secondaria di Narbolia si trova in via Aldo Moro, Tel. 0783 57559. (consulta la mappa)

    La scuola è aperta per le attività didattiche dal 15 settembre 2014 al 10 giugno 2015 dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30. L’ingresso è previsto dalle 8.25 mentre la ricreazione avviene dalle 10.25 alle 10.40. Dalle 15.00 alle 17.30 sono previste le attività extracurriculari.

    I locali della scuola sono costituiti da 3 aule didattiche, Ampio androne, laboratorio informatico. Aula LIM, aula proiezioni, Aula professori, piccola aula adibita a biblioteca , ripostiglio, corridoi, servizi igienici, Palestra esterna, Ampio cortile intorno alla scuola con campo di calcio e tennis.

    Prestano il loro servizio nella scuola 12 docenti e 1 collaboratore scolastico.

    Frequentano la scuola 53 alunni suddivisi in 3 classi.

    I progetti previsti per il corrente anno scolastico sono:

    • Recupero di Italiano 

    • Recupero di matematica 

    • Recupero di Inglese 

    • Coro di voci bianche 

    • “Educazione ambientale” 

    • Concorso Peppino Pippia 

    • Giochi matematici 

    • “Educazione alla solidarietà e al volontariato” 

    • “Corso di primo soccorso” 

    • “ Continuità e orientamento” 

    I viaggi di istruzione previsti per il corrente anno scolastico sono:

    • Ottana, Sedilo, Zuri 
    • La Maddalena - Caprera 
    • Cagliari – Orto Botanico - Planetario 
    • Tramatza Fattoria Orro – La Vernaccia 
    • Coop: CAO - Fenosu 
    • Tramatza Fattoria Orro – dal grano al pane 

Calendario

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

Albo on line

albo on line

Vai all'inizio della pagina